In primo piano
Teatro di prosa [ 30 gennaio - 20:00 ] - Teatro Civico
Giornata della Memoria - La sedia vuota
Tae Teatro
 
Spettacolo teatrale nell'ambito della rassegna "A riveder le stelle" e in occasione della Giornata della Memoria.

 

La sedia vuota è quella del testimone, l'ospite assente, che rivendica la voce dei morti di tutti i genocidi perché rimanga sempre impressa nella memoria dei vivi. La guerra che vi raccontiamo è avvenuta molto tempo dopo le battaglie con le lance e i lunghi archi, e poco prima dell'esplosione di quei piccoli ordigni atomici sganciati sulle città di Hiroshima e Nagasaki: siamo nel settembre 1939, quando le truppe tedesche invadevano la Polonia.
Lo spirito di questo spettacolo è tuttavia legato al presente; largo spazio è dedicato alle tragedie degli anni Novanta, a cominciare dalla strage di Srebrenica, a cui si affiancano richiami ai movimenti neonazisti, che trasformano il ricordo in un monito che si estende ben oltre la giornata del 27 gennaio.
 

La sedia vuota è quella del testimone, l'ospite assente, che rivendica la voce dei morti di tutti i genocidi perché rimanga sempre impressa nella memoria dei vivi. La guerra che vi raccontiamo è avvenuta molto tempo dopo le battaglie con le lance e i lunghi archi, e poco prima dell'esplosione di quei piccoli ordigni atomici sganciati sulle città di Hiroshima e Nagasaki: siamo nel settembre 1939, quando le truppe tedesche invadevano la Polonia.

Lo spirito di questo spettacolo è tuttavia legato al presente; largo spazio è dedicato alle tragedie degli anni Novanta, a cominciare dalla strage di Srebrenica, a cui si affiancano richiami ai movimenti neonazisti, che trasformano il ricordo in un monito che si estende ben oltre la giornata del 27 gennaio.

 

Appuntamento sabato 30 gennaio 2016 alle ore 21,00 presso il Teatro Civico di Via Kennedy,3

 

Ingresso libero. Prenotazione consigliata. 

DOWNLOAD
locandina iniziativa
PHOTOGALLERY
CONDIVIDI
  

[ torna indietro ]